Amarilla – Appunti di un viaggio a sei zampe

di Emanuele Grandi

Ciao Lettrici e Lettori,
l’articolo di oggi sarà un pò diverso. Non sarà diviso in trama e opinioni perchè per questo libro è impossibile scindere la “trama” (che trama non è) e le emozioni che ho provato.
Sto parlando di Amarilla – Appunti di un viaggio a sei zampe di Emanuele Grandi edito da Morphema Editrice 172 pagine di emozioni, 172 pagine da leggere in poche ore o da gustare riflettendo su ogni singola parola.

Ma chi è Amarilla? Amarilla e Emanuele (l’autore) sono due esseri speciali, Amarilla lo è a prescidere perchè è (userò sempre il presente anche se ormai ha passato il ponte) una splendida Labrador Gialla. Emanuele, è un uomo, è il “Capo” di Amarilla e che è speciale lo si capisce leggendo i suoi racconti.

La banda delle polpette al gran completo

In questo libro Emanuele ci racconta, attraverso il suo stile semplice e carico di emozioni, cosa significa vivere con un essere a 4 zampe, ci fa entrare nella loro vita e in quella di sua moglie Cristina e delle altre due cucciole arrivate dopo Amarilla, Camilla e Tabata (anche loro due splendide labrador). Adesso invece sta aspettando che arrivi Catalina, perchè, da quando anche io vivo con una labrador nera, ho capito che non potrei mai più vivere senza un cane e l’amore infinito che ci donano ogni giorno.

In Amarilla non ci racconta solo le sue emozioni ma spesso fa parlare proprio Amarilla, o altri cuccioli. Emanuele riesce a portare nero su bianco le loro emozioni, le loro paure.

Ci racconta infatti di cani morti da cuccioli, di cani che vengono abbandonati, ci racconta le storie di altri labrador che ha conosciuto attraverso i social e poi, magari anche di persona.

Si certo ecco il pro: Una sera, alla fine di una giornata nera, di quelle in cui hai rimpianto di essere nato, quando tutto sembra andare male e tu non hai nemmeno la forza di alzarti dal divano vedrai spuntare il muso del tuo cane che si poggerà sulla tua gamba, che ti guarderà senza fare un guaito socchiudendo gli occhi: starà lì fermo fin quando tu non carezzerai la sua testa e allora sentirai il tuo cuore aprirsi come una mela e un brivido lungo tutto il corpo. E lì capirai che nessuno ti amerà mai come lui. Solo per questo momento vale la pena affrontare tutti i contro di prendere un cane.

Se anche te che stai leggendo hai un cane, non importa che sia un labrador, ti consiglio con tutto il cuore di leggere questo libro perchè ti sentirai capito. Penserai “ah ma allora non sono l’unica che parla con Lui/Lei”, non sono l’unica che ha cambiato ritmi di vita perchè la cosa più importante ora è tornare da Lei/Lui dopo lavoro oppure non sono l’unica a preferire il bosco con il mio cane alla discoteca.

Amarilla - Appunti di un viaggio a sei zampe

Di seguito vi lascio i link per acquistare i libri di Emanuele, perchè oltre ad Amarilla – Appunti di un viaggio a sei zampe ha scritto anche La rupe degli sguardi lontani, che, ahimè, ancora non ho letto ma spero di recuperare durante l’estate!

Amarilla – Appunti di un viaggio a sei zampe disponibile QUI
La rupe degli sguardi lontani disponibile QUI

E voi Lettori, avete degli amici a 4 zampe? Come hanno stravolto la vostra vita?

Fatemi sapere!