Non dimenticare – Trama & Opinione

di B.A. Paris

Ciao Lettori e Lettrici,
Oggi recensirò Non dimenticare di B. A. Paris edito da Tea libri.

TRAMA: Erano giovani, impulsivi e innamorati. Si conoscevano da pochi mesi, eppure erano certi che sarebbero rimasti insieme per sempre. Poi c’era stata quella vacanza in Francia. Durante il viaggio di ritorno, Finn si è fermato a una stazione di servizio e, per qualche minuto, ha lasciato Layla sola in macchina. Quando è tornato, lei era scomparsa. Questo è ciò che Finn ha raccontato alla polizia. Ed è la verità. Ma non è tutta la verità…

OPINIONE: le 372 pagine di Non dimenticare mi hanno tenuta incollata con il fiato sospeso a cercare di capire chi stava mentendo. Perché che qualcuno stia mentendo è piuttosto evidente fin dall’inizio.

Nel libro troviamo Finn a 12 anni dalla scomparsa del suo grande amore Layla. Ma lo troviamo felicemente accompagnato con Ellen che scopriamo essere la sorella di Layla.
Sappiamo che Finn ed Ellen si sono conosciuti alla commemorazione di Layla, non un vero e proprio funerale perché il corpo di Layla non è stato ritrovato.

Ecco la prima impressione che ho avuto di Finn è stata quella di uno squallidissimo uomo che cercava di espiare le sue colpe.
Ma poi… Poi improvvisamente iniziano ad apparire delle matriosche… Che sono molto significative per le due sorelle.
Contemporaneamente Finn inizia a ricevere delle mail da qualcuno che vuol fargli credere che Layla sia viva.

Ad Ellen le sembra addirittura di intravederla, così come al vicino di casa in Francia…

Tramite le mail che riceve Finn e grazie a dei flashback impariamo a conoscere Layla, la sua storia, il suo passato… Ed io inizio a credere che la poverina, tanto poverina in realtà non lo sia. Così come non mi è piaciuta Ellen fin dall’inizio, rivaluto invece Finn.

Ho apprezzato molto anche la struttura del libro. Piu voci narranti, quindi più punti di vista e flashback per chiarire la situazione. Tutti elementi che mi piacciono sempre molto!

Per sapere se Laya è tornata dovrete leggere il libro. Non ve ne pentirete!

Ho letto Non dimenticare insieme alle amiche del gruppo di lettura #GIALLODAUTUNNO20
Come di consueto abbiamo diviso il libro in 4 tappe e per la prima volta rispettarle è stato davvero un problema perché la curiosità era tantissima, insomma è un libro che avrei letto in un paio di giorni. È un libro da leggere tutto d’un fiato!

Non vedo l’ora di leggere gli altri due libri dell’autrice!

Per me è promosso a pieni voti 8!